I Maltesi di Trapani (1419 – 1455)

9789990945829
Paperback

In stock

Description

Questo libro parla di una fiorente comunità di Maltesi che viveva a Trapani nel corso del quindicesimo secolo. Quasi sei secoli fa, i Maltesi furono accolti a Trapani dalla comunità locale che si contraddistingueva per il suo spirito di tolleranza, per l’accettazione dell’alterità e per l’atteggiamento solidale verso questa comunità venuta dal sud. Nella florida città siciliana i maltesi trovarono accoglienza, rifugio, conforto, prosperità e ricchezza e furono coinvolti in vari giri di affari, in transazioni finanziarie, nel commercio ed in investimenti vari. Tanti di questi Maltesi fecero di Trapani la loro dimora permanente; ne è testimonianza oggi il cognome “Maltese”, divenuto tra i più comuni in città, con oltre sessanta presenze nell’elenco delle Pagine Bianche. È alquanto rilevante il fatto che quasi seicento anni fa notai trapanesi come Scannatello, De Nuris, De Giordano e Scarcella percepivano in modo naturale la presenza dell’identità maltese nella loro comunità, nonostante Malta fosse ancora legata al sistema feudale siciliano. Questo fenomeno, alquanto rilevante, non dovrebbe essere sottovalutato nell’evaluazione del processo formativo dell’identità collettiva maltese nel corso dei secoli.

Additional information

Weight 160.0000 g
Dimensions 21 × 14.8 cm
Publisher
Pages 110
ISBN 9789990945829
Cover
Year of publication

Product categories and tags

SKU: 9789990945829 Categories: